Overclock stabile del Raspberry PI 3

Postato in Raspberry PI
Attenzione! Questo contenuto è vecchioQuesto articolo risale al 2017, quindi i contenuti e le operazioni qui consigliate potrebbero essere diventate obsolete nel corso del tempo.

Importante: non esiste supporto ufficiale per l'overclock del Raspberry PI 3. Prendere le dovute precauzioni prima di compiere qualsiasi azione, perchè potreste danneggiare il vostro Raspberry in modo irreparabile. Procedete a vostro rischio e pericolo!

Nota di Marzo 2018: è uscito il nuovo Raspberry PI 3 Model B+, che è l'ultima versione disponibile del Raspberry 3, con CPU a 1400Mhz. E' disponibile anche su Amazon. Ti consiglio di effettuare l'upgrade, e di leggere le guide aggiornate che trovi su questo sito sulla categoria Raspberry PI.

Già da un pò di tempo è uscita la terza versione del piccolo computer economico Raspberry: gioiello dalle mille facce e dai mille utilizzi, questo portento può dare gioia anche agli appassionati di modding e overclock.

Sebbene sulle vecchie versioni del Raspberry fosse presente una utility dentro il sistema di configurazione raspi-config, che permetteva di fare overclock "out of the box", in questa versione del Raspberry PI 3 questo non è possibile. La risposta forse è data dal fatto che il sistema è già abbastanza performante dì per sè: 1GB di RAM LPDDR2 @900Mhz, e 4 core @1200Mhz non sono mica male. Però, c'è sempre spazio per aumentare le prestazioni!

Voglio precisare che consiglio di fare overclock se e solo se in possesso di qualche sistema di dissipazione del calore: su questo sito ho scritto una guida su come applicare dei dissipatori "fai da te" al raspberry: guida per raffreddare con dissipatori il Raspberry PI 3.
Infatti, provando ad effettuare l'overclock senza dissipazione, probabilmente incapperete nel temperature lock ad 85 gradi: il Raspberry infatti stacca la spina da solo per evitare danni oltre questa temperatura. Confermo che è stato così anche nel mio caso, senza dissipazione l'overclock non funzionava proprio.

Questa guida si basa sull'ultima versione acquistabile del Raspberry PI 3 e sull'utilizzo di Raspbian come sistema operativo.

Vediamo qualche benchmark:

sudo apt-get install sysbench
sysbench --num-threads=4 --test=cpu --cpu-max-prime=20000 --validate run


Con il clock di fabbrica, il test viene completato in 122 secondi.



Come si può vedere dall'immagine, ho riportato anche l'output di uno script per il monitoring della temperatura a fianco all'output del benchmark. Voglio precisare che queste temperature si possono raggiungere solo tramite un sistema di dissipazione del calore per il Raspberry PI 3.

Script per monitorare la temperatura del Raspberry:

while true ; do /opt/vc/bin/vcgencmd measure_temp ; sleep 1 ; done


Ora, passiamo all'overclock del Raspberry PI 3. Digitare da riga di comando:

sudo nano /boot/config.txt


Aggiungere queste righe al fondo del file di configurazione: configurazione /boot/config.txt per l'overclock del Raspberry PI 3

# OVERCLOCK!
arm_freq=1350
sdram_freq=500
core_freq=500
over_voltage=5
disable_splash=1
force_turbo=1 # Garanzia=OFF! (La CPU non va mai in downscale @600Mhz)
boot_delay=1 # aiuta ad evitare errori di corruzione della SD se force_turbo=1
gpu_mem=400
gpu_freq=400
temp_limit=80


Con queste impostazioni, si raggiungeranno i 1350Mhz di clock del processore, e si andrà a migliorare il clock della memoria e il clock della GPU. Migliorando tutti questi fattori sarà possibile far girare senza nessun problema programmi come Kodi o RetroPie.

Come conferma della velocità di clock, digitare da riga di comando

sudo apt-get install lshw
sudo lshw



Ecco una immagine dell'output di sysbench dopo l'overclock, con le relative temperature



Con l'overclock siamo passati a 106 secondi totali per l'esecuzione del test, con un incremento prestazionale del 15% circa.

Notare le temperature: sebbene abbia applicato un overclock, il Raspi non è salito molto di temperatura. Questo perchè sul Raspberry che stavo testando, quello che uso per il mio media server Kodi, è stato applicato un sistema di dissipazione del calore attivo. Sul mio sistema, la differenza tra clock di fabbrica e overclock è di circa 5 gradi, con il sistema di dissipazione attivo.

Tengo a sottolineare che, dopo aver provato ad impostare questo overclock con il Raspberry liscio appena comprato, il sistema è andato in freeze perchè ha superato gli 85 gradi di temperatura. Quindi, la dissipazione non solo è d'obbligo, ma senza di essa l'overclock non funziona, o almeno questa è l'esperienza maturata con la motherboard in mio possesso.

Alcuni utenti su reddit riportano di aver raggiunto overclock ancora più spinti, fino a 1500Mhz, con dissipatori abbastanza ingombranti. Tuttavia, io ho trovato che questa configurazione sia estremamente stabile: non ho mai riscontrato nemmeno un freeze o un crash, e il Raspberry che ha l'overclock attivo lo uso 24h/24 come media center Kodi sempre acceso. Così si può accedere al catalogo di film e serie da tutta la casa, anche dallo smartphone :)